Skip to content

AUDIO

 “Ho conosciuto Umberto Pedraglio come violoncellista molto tempo fa, ai tempi degli studi. Lo ritrovo oggi compositore di rara consapevolezza e sensibilità. Allora come adesso rivedo in lui lo stesso entusiasmo, la profonda umanità e la stessa tensione all’utopia che oggi si concretizza nella sua musica vitale, luminosa e trasparente, in un percorso che continuo ad osservare con molto interesse.”

(Enrico Bronzi, violoncellista)

Disegni di luce (estratti)

per violoncello concertante e orchestra d’archi

Enrico Bronzi, violoncello solista

Orchestra Milano Classica

Chain (estratti)

per quartetto di ottavini

Ensemble Alt(r)e Frequenze

3 pezzi (estratti)

per pianoforte solo

Maria Grazia Bellocchio, pianoforte

 

Katharsis (estratti)

per violoncello e orchestra

Umberto Pedraglio, violoncello

Orchestra Sinfonica G.Verdi di Milano

Alessandro Cadario, direttore

Passaggi (estratti)

per violoncello solo

Umberto Pedraglio, violoncello